PROGETTI

Villa bifamiliare

Luogo: Mirano, Venezia
Data: 2011
Cubatura: 1000 mc.

Progettazione architettonica: arch. Alberto Antoni in collaborazione con lo Studio Pellegrini Artuso

 

Il  progetto si inserisce all'interno del Piano di Lottizzazione “C2.1/3”, sito nel capoluogo di Mirano e riguardante un’area edificabile posta in adiacenza alla via Zinelli.
Il lotto in cui si colloca la bifamiliare è di circa mq. 815 per un volume edificabile di mc. 1000. Le due porzioni, separate dai garages e dai locali di servizio, si connotano per uno studio di volumi sovrapposti: il piano terra, un solido regolare, diventa il basamento della sovrastruttura dove si concentra l’idea progettuale. Con questo lavoro lo studio ha voluto indagare sul concetto di “domesticità” partendo dallo stereotipo classico di casa per riproporne un’interpretazione moderna in grado di uscire dai canoni estetici imposti sempre più frequentemente dal mercato immobiliare. Così la sezione di una casa archetipa diventa dunque il punto di partenza di una sorta di estrusione mediante la quale si ottiene una scatola allungata: un cannocchiale puntato sul paesaggio circostante. Per sottolineare maggiormente il nostro obiettivo di re-interpretazione formale si è voluto lasciare appositamente neutro il volume primario enfatizzando con un rivestimento in zinco titanio le parti interessate dal processo architettonico.